Didattica a Distanza – Integrazione del Ptof

Didattica a Distanza
Integrazione del Ptof

Premessa

Viste le delibere degli OO.CC  Collegio dei Docenti e Consiglio d’Istituto riunitosi “a distanza”.

Viste le  Circolari Ministeriali per la salvaguardia della salute pubblica.

L’I.T.T.S. “Vito Volterra”, ha inteso integrare il proprio Ptof, almeno in questo periodo di emergenza, di alcuni aspetti che oggettivamente hanno trasformato delle modalità inerenti l’offerta formativa e suoi eventuali ampliamenti, sia dal punto di vista della gestione dell’orario didattico, sia per quanto concerne gli indicatori di valutazione degli alunni che s’intersecano ed ampliano quelli “tradizionalmente” utilizzati.

Tali decisioni saranno suscettibili di eventuali cambiamenti/integrazioni nelle more dei decreti attuativi per la DaD.

 

  • 1- Il tempo didattico “a distanza”
  1. Modifica degli orari della didattica a distanza con la condivisione degli studenti per le video-conferenze utili ai colloqui orali ed alle elaborazione dei contenuti disciplinari.
  2. Utilizzo di e-mail ed altri strumenti per l’invio di esercitazioni individuali e di gruppo, loro correzione e valutazione, anche con l’uso di piattaforme educative condivise con le famiglie.
  3. Progettazione di Didattica a Distanza intesa quale flessibilità dei tempi d’interazione sia in modalità sincrona che asincrona o con il gruppo classe o con organizzazione di gruppi di studenti organizzati in funzione di obiettivi educativi e formativi
  4. Eventuali progettazioni “extra-scolastiche” approvate per l’a.s. 2019/2020 già avviate o da avviare, visto il divieto in presenza, a cura dei docenti referenti nei limiti del conseguimento degli obiettivi già prefissati.
  5. Linee-guida per la durata in video conferenza con queste caratteristiche:

1- non più di 3 ore di video-lezione al giorno;

2- video-lezioni non oltre le 18 ore settimanali;

3- la durata della singola video-lezione non dovrebbe superare i 45 / 50 minuti.

Fermo restando le necessità didattiche che saranno valutate dal docente/i con i propri alunni.

  • 2- La Valutazione del profitto in Dad

In merito alla valutazione del profitto nelle singole discipline s’integra lo stesso con i seguenti indicatori che si riferiscono alle attività educative a distanza.

  1. Partecipazione e collaborazione alle attività a distanza.
  2. Puntualità nelle consegne.
  3. Presenza alle video-conferenze, quando non impediti da fattori indipendenti dalla propria volontà.

Tali  indicatori contribuiranno ad un miglioramento del voto di profitto delle singole discipline, fermo restando che la valutazione conclusiva è collegiale ed attuata dal Consiglio di Classe durante gli scrutini finali.

Eventuali riadeguamenti saranno rivisitati a seguito delle indicazioni ministeriali e della ripresa delle attività in presenza.