TERREVOLUTE – CICLO DI LEZIONI APERTE A TUTTI

In questa emergenza sanitaria è difficile non essere coinvolti in pensieri che superano i confini politici e geografici e ci proiettano nell’economia mondo, nella società globale, di cui siamo tutti cittadini, sebbene, purtroppo, con diritti diversi.

Il rinnovo dell’impegno di organizzare “Terrevolute | Festival della bonifica” è un modo per dare contributo a un processo di pianificazione futura che sia basato sulla consapevolezza, sulla cultura, nel rispetto dell’ambiente che ci ospita.

Per il mese di maggio viene dunque proposto un ciclo di incontri virtuali, per discutere di diversi temi:

14 maggio: Mal’aere e malaria, Elisabetta Novello, Unipd

15 maggio: Quel Veneto di Hemingway, Andrea Pennacchi e Francesco Gerardi, Teatro Boxer

20 maggio: Alvise Cornaro e il dibattito sulle bonifiche nel ‘500, Remy Simonetti e Matteo Nizzardo, Unipd

22 maggio: Trentin, l’eroe di tutti, Daniele Marcassa e Giovanna Digito, Teatro Delle Arance

27 maggio: Le grandi scoperte dell’umanità: storia semi-seria fra Belluno e Marghera, Lucio Montecchio, Unipd e Giorgio Gobbo, Teatro Boxer

29 maggio: Cattedrali dell’acqua. Itinerario tra i manufatti della bonifica del Triveneto, Graziano Paulon, Consorzio di Bonifica Veneto Orientale

Gli incontri si svolgono alle 18.
Aula virtuale ID Zoom 92455084804